Il Made in Salento sbarca in Pakistan, gettate le basi per l’export.

Nuove opportunità di mercato per le imprese salentine:  Associazione Nazionale Italia Pakistan e imprese salentine pronte a sbarcare in Pakistan. 

 

 

LECCE- Sempre più stretti i rapporti tra la Repubblica Islamica del Pakistan e la Puglia, infatti dopo la missione commerciale dello scorso aprile nel gigante asiatico realizzata dall’Associazione Nazionale Italia Pakistan con l’obbiettivo di fare da “apripista” per la ricerca di nuovi mercati per le imprese italiane, vengono alla luce i primi frutti.

“Come tutto il mondo- spiega Cristian “Karim” Benvenuto, presidente dell’Anip- il Pakistan subisce il fascino del “Made In Italy”, ma purtroppo i nostri prodotti sono totalmente assenti salvo qualche rara eccezione come il settore energetico, macchine tessili e movimento terra. Infatti vi è una grandissima richiesta che il mercato pakistano non riesce a sopperire per mancanza di interlocutori italiani, infatti i prodotti richiesti sono tantissimi  e svariati, che variano dal fashion all’arredamento.

Intanto è stato firmato già il primo protocollo d’intesa a livello commerciale il 28 luglio tra l’Associazione Nazionale Italia Pakistan e House of Rockville (fondazione pakistana situata nella capitale pakistana) presieduta da Saad khan console onorario di Bulgaria a Islamabad , sono dunque già state gettate le basi per l’interscambio commerciale tra le aziende pugliesi e gli imprenditori pakistani.

“Il Pakistan è un paese con un mercato gigantesco, infatti ha una popolazione di oltre 220 milioni di persone; questo mercato è da considerarsi dal punto di vista commerciale vergine per i nostri imprenditori- conclude Benvenuto. Puntiamo a diventare interlocutori privilegiati per le aziende italiane che altrimenti avrebbero questo mercato precluso. Prossimamente ci recheremo di nuovo in Pakistan portando qualche campione dell’industria manufattiera salentina. Oltre al commercio dei nostri prodotti, questo incontro è stato anche importante per far conoscere il Salento dal punto di vista turistico”.

 

MOUMOU2

3 thoughts on “Il Made in Salento sbarca in Pakistan, gettate le basi per l’export.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *